aiLearn

Il sistema è stato realizzato dal Centro di Sonologia Computazionale in collaborazione con Audio Innova srl (spin-off dell’Università di Padova).

Inventore/Costruttore: Sergio Canazza

Inventore/Costruttore: Antonio Rodà

Datazione : 2013

Descrizione

aiLEARN è un ambiente tecnologicamente aumentato per l’apprendimento, ovvero una stanza che permette la generazione di informazioni audiovisive grazie all’interazione dell’utente con lo spazio. Il sistema è stato sviluppato dal CSC in collaborazione con Audio Innova srl, spin-off dell’Università di Padova.
aiLEARN applica al processo di apprendimento il paradigma dell’enattività, secondo il quale la conoscenza viene costruita mediante l’interazione con il mondo, attraverso attività motorie che coinvolgono l’intera sfera sensoriale. Con aiLEARN una lezione di storia o chimica diventa un’esperienza coinvolgente e gratificante. La sperimentazione nelle scuole ha mostrato che aiLEARN facilita l’apprendimento di nuovi concetti, prolunga il tempo di attenzione e favorisce la socializzazione, in particolare per studenti con disabilità.
 

Materiale e tecnica: metallo, telecamere 3D, proiettore, diffusori audio, computer

Misure: larghezza 400 cm, altezza 300 cm, profondità 400 cm

Studiosi correlati: Sergio Canazza / Antonio Rodà / Nadir Dalla Pozza / Riccardo Luise / Marcella Mandanici / Alberto Padoan.

Collocazione: Collezione del Centro di Sonologia Computazionale (DEI)

Autore scheda: Sergio Canazza

Diritti: Università degli Studi di Padova