Ascia-martello

L'ascia-martello proviene dal contesto di Estavayer, ed è stata introdotta a seguito dell'acquisto della Collezione Neumann.

Luogo di provenienza: Estavayer (Lago di Neuchâtel, Svizzera)

Datazione: Età del Rame

Descrizione:

Ascia-martello in pietra levigata. Ampio foro circolare centrale del diametro di circa 3cm. Estremità "ad ascia" caratterizzata da taglio arcuato e leggermente espanso rispetto all'altezza del manufatto; estremità "a martello" a sezione circolare e leggermente
ristretta. Nel segmento centrale, ai lati del foro, il manufatto si allarga assumendo una forma "a losanga" dai vertici sono arrotondati. I lati sono leggermente arcuati e il corpo non presenta sfaccettature, la sezione è sub-arrotondata.

Materia e tecnica: pietra; levigatura e trapanazione

Misure: lunghezza 14,7 cm; larghezza 6 cm

Parole chiave: età del rame, Estavayer, palafitta

Collocazione: Museo di Antropologia, Complesso di Palazzo Cavalli (Via Giotto, 1 - Padova)

Stato della pubblicazione: in corso di studio da parte di E. Dalla Longa, Centro di Ateneo per i Musei, Università di Padova

Codice di riferimento interno al museo: PE1431

Ente proprietario: Università di Padova

Autori della scheda: Elisa Dalla Longa

Fotografia: Elisa Dalla Longa

Gestione dei diritti: Museo di Antropologia dell’Università di Padova