Palazzo Cavalli

Antica sede dell’Istituto di Geologia, ne ospitava la corrispettiva collezione museale che ebbe origine da parte dalla grande collezione naturalistica istituita da Antonio Vallisneri senior (1661-1730), docente di medicina pratica e teorica. Infatti, in seguito alla sua morte, la collezione fu donata all’Università dal figlio Antonio Vallisneri junior (1708-1777), professore di Storia naturale speciale.

Oggi è la sede del Centro di Ateneo per i Musei e in futuro ospiterà il Museo della Natura e dell'Uomo.