Termometro con scala Réaumur

Costruttore: F.lli Brenta, ditta attiva a Milano e specializzata nella costruzione di strumenti per la fisica.

Datazione: terzo quarto sec. XIX

Descrizione

Termometro ad alcool la cui scala, in gradi Réaumur (5°- 0°- 40°), stampata su un foglio di carta, è parzialmente avvolta intorno al tubo termometrico. La scala stessa, così come il tubo e il bulbo del termometro, sono inseriti in un cilindro di vetro zavorrato con mercurio. È nel 1730 che René Antoine de Réaumur descrisse per la prima volta la scala termometrica da lui messa a punto, che venne rimaneggiata a varie riprese. Nell’Ottocento, la scala Réaumur era basata su due punti fissi, l’acqua bollente, che corrispondeva a 80°, e la fusione del ghiaccio, cui si faceva corrispondere lo 0° della scala.

Iscrizioni: Termometro Reaumur Flli Brenta Ott.ci in Milano

Materiale e tecnica: vetro/carta/mercurio

Misure: lunghezza 27 cm, diametro 1,7 cm

Parole chiave: calore

Collocazione: Istituto di Istruzione Superiore "Pietro Scalcerle" di Padova

Codice bene : 13