Strumento per lo studio della conducibilità termica dei solidi

Inventore: Jan Ingenhousz, n.1730 - m.1799. Medico olandese.

Datazione: terzo quarto sec. XIX

Descrizione

Si tratta di una cassetta di latta – lo strumento è anche noto come cassetta di Ingenhousz – cui sono fissate delle verghe di sostanze diverse (piombo, rame, ottone, acciaio, stagno, ferro, vetro) che penetrano per alcuni millimetri all’interno della cassa e che, all’esterno, venivano ricoperte di cera. Riempita la cassa d’acqua bollente, si osservava la fusione della cera sulle varie verghe, che variava in funzione della loro conducibilità termica.

Materiale e tecnica: latta/legno/materiali vari (verghe)

Misure: altezza 9 cm, larghezza 23,5 cm, lunghezza 32 cm

Parole chiave: calore

Collocazione: Istituto di Istruzione Superiore "Pietro Scalcerle" di Padova

Codice bene: 50

Bibliografia

  • Adolphe Ganot, Cours de Physique purement expérimentale: à l’usage des gens du monde, des aspirantes au brevet supérieur, des élèves des écoles normales, des institutions de demoiselles, et en général des personnes étrangères aux connaissances mathématiques, Paris 1859