Pompa pneumatica a un cilindro

Costruttore: Tecnomasio italiano, ditta fondata nel 1864 da Carlo Dell’Acqua, Luigi Longoni e Alessandro Duroni.

Datazione: secondo quarto sec. XIX

Descrizione

Incompleta, questa pompa da vuoto era in origine munita di un cilindro in cui si muoveva un pistone, entrambi mancanti in questo esemplare. La pompa, fissata su un supporto di legno e ghisa, ha la fattura classica che venne introdotta dalla ditta Tecnomasio, in cui si otteneva il movimento rettilineo del pistone nel cilindro dalla trasformazione del moto circolare impresso alla ruota di ghisa. Lo strumento era anche corredato dal piatto per esperimenti, da coprire con una campana di vetro, e da un manometro, anch’essi mancanti. Si vedono le tracce su cui erano montate le varie parti sul legno della base. Come si ricorda nel 1879 nel trattato di fisica di Privat-Deschanel e Pichot, “A parte gli usi di laboratorio della macchina pneumatica e della macchina di compressione, l’industria utilizza questi apparecchi per diversi scopi. La macchina pneumatica è usata nelle officine onde rendere più facile e più rapida l’evaporazione dei siroppi.” (p. 192)
Precisiamo che la ditta Tecnomasio italiano venne fondata nel 1864 da Carlo Dell’Acqua, “macchinista” presso l’Osservatorio Astronomico di Brera e affermato costruttore di strumenti scientifici, insieme a Luigi Longoni, ingegnere e matematico, e ad Alessandro Duroni, fotografo. Diventò la principale ditta italiana per la costruzione di strumenti scientifici, con un catalogo di oltre 1000 apparecchi già nel 1865. La ditta, la cui direzione venne assunta nel 1879 dall’ingegnere Bartolomeo Cabella fu indipendente fino al 1903, anno in cui si trasformò in Tecnomasio Italiano Brown Boweri).

Iscrizioni: TECNOMASIO ITALIANO Milano 1873

Materiale e tecnica: legno/ferro/ottone/ghisa

Misure: altezza 164 cm, larghezza 80 cm, lunghezza 100 cm

Parole chiave: meccanica, pneumatica

Collocazione: Istituto di Istruzione Superiore "Pietro Scalcerle" di Padova

Codice bene : 37

Bibliografia


  • Privat-Deschanel Augustine, Traité élémentaire de Physique, Paris 1879
    Privat-Deschanel Augustine e Pichot J., Trattato elementare di fisica, Milano 1879