Coppia di bobine concentriche

Datazione: ultimo quarto sec. XIX

Descrizione

Le due bobine sono avvolte ognuna su un cilindro di legno. La bobina di diametro maggiore è fissata su una colonnina di legno sostenuta da un piede circolare, anch’esso di legno e zavorrato da un anello di piombo. L’altra bobina è munita di un manico di legno e può essere inserita nella bobina più grande. Ognuno degli avvolgimenti è collegato a una coppia di serrafili di ottone fissata sul lato esterno della rispettiva bobina. L’apparato veniva utilizzato per esperienze relative all’induzione elettromagnetica.

Materiale e tecnica: legno/ottone/ferro

Misure: altezza 26 cm, larghezza 13 cm, lunghezza 33 cm

Parole chiave: elettricità, elettromagnetismo

Collocazione: Istituto di Istruzione Superiore "Pietro Scalcerle" di Padova

Codice bene: 10

Bibliografia

  • Adolphe Ganot, Cours de Physique purement expérimentale: à l’usage des gens du monde, des aspirantes au brevet supérieur, des élèves des écoles normales, des institutions de demoiselles, et en général des personnes étrangères aux connaissances mathématiques, Paris 1859
    Augustine Privat-Deschanel e Pichot J., Trattato elementare di fisica, Milano 1879