Apparecchio per la dimostrazione della legge di Boyle-Mariotte

Datazione: terzo quarto sec. XIX

Descrizione

Lo strumento è composto da una tavoletta di legno disposta verticalmente, alla quale è fissato un tubo di vetro ricurvo a U avente i due i rami diseguali e che doveva contenere mercurio. Lungo il ramo più corto, che è chiuso, è riportata una scala in atmosfere (da 1⁄4 a 2), mentre lungo l’altro ramo, che è chiuso da un piccolo stantuffo, una scala indica l’altezza fino a 760 mm. Lungo questa scala sono anche segnati i punti corrispondenti a 1 atmosfera (“1 atmosf a ” segnato a 760 mm), a 1⁄2 e a 1⁄4 di atmosfera. Entrambe le scale hanno il punto 0 alla base del tubo. Modificando la pressione nel ramo lungo, si cambia il volume e la pressione dell’aria contenuta nel ramo corto. Si può verificare che, a temperatura costante, il volume dell’aria varia in modo proporzionale alla pressione. Questa legge sui gas fu scoperta quasi contemporaneamente nel XVII secolo da Robert Boyle ed Edme Mariotte.

Materiale e tecnica: legno/ferro/vetro/ottone

Misure: altezza 92,5 cm, larghezza 18,4 cm, lunghezza 26,5 cm

Parole chiave: meccanica, pneumatica

Collocazione: Istituto di Istruzione Superiore "Pietro Scalcerle" di Padova

Codice bene: 20

Bibliografia

  • Adolphe Ganot, Cours de Physique purement expérimentale: à l’usage des gens du monde, des aspirantes au brevet supérieur, des élèves des écoles normales, des institutions de demoiselles, et en général des personnes étrangères aux connaissances mathématiques, Paris 1859