Portaluce

Costruttore: Officine Galileo, ditta fondata a Firenze nel 1863-64.

Datazione: secondo quarto sec. XX

Descrizione

Lo strumento era utilizzato per deviare i raggi del sole all'interno del laboratorio di fisica ed avere cosi una sorgente di luce. Questo modello è completamente d'ottone, con specchio piano argentato e con specchio nero. Il comando si fa dall'interno con cremagliera per la rotazione sull'asse orizzontale di tutto l'apparecchio e con vite senza fine per lo specchio. Allo strumento è annesso un diaframma con fenditura rettangolare variabile.

Iscrizioni: Officine galileo N°116735

Materiale e tecnica: ottone/vetro nero/vetro da specchio

Misure: altezza 30 cm, lunghezza 30 cm, larghezza 25 cm

Parole chiave: ottica

Collocazione: Collezione del Liceo statale “Ippolito Nievo” di Padova

Codice bene: 259

Bibliografia

  • Inventario generale del Liceo Ippolito Nievo
    http://www.fondazionegalileogalilei.it/museo/collezioni/strumenti_scientifici/astronomia/schede_astronomia/eli_silbermann.html
    http://95.110.231.234/fisica/index.php/strumenti/ottica/68-Eliostata%20di%20Silbermann
    Fattura di acquisto dello strumento emessa nel 1926 da Officine Galileo, Firenze.