Apparecchio per lo studio delle forze parallele

Datazione: secondo quarto sec. XX

Descrizione

L'apparecchio è formato da un'asta di alluminio centrale suddivisa in dodici segmenti uguali e sostenuta da due funi flessibili passanti per due carrucole fissate a delle colonne. Alle estremità dei fili sono attaccati dei pesi di ottone. Un peso collegato ad un indice mobile può essere aggiunto alla metà dell'asta di alluminio, in modo da tenerla in equilibrio in posizione orizzontale quando agli estremi delle cordicelle verranno aggiunti pesi uguali. Lo scopo dell’esperienza è trovare lo stato di equilibrio del sistema, in cui tutte le forze e i momenti sono bilanciati, variando le masse dei pesi laterali e la massa e la posizione di quello centrale.

Materiali e tecnica: ottone/legno/alluminio/spago

Misure: larghezza 50 cm, lunghezza 16 cm, altezza 42,8 cm

Parole chiave: meccanica

Collocazione: Collezione del Liceo statale “Ippolito Nievo” di Padova

Codice Bene: 419