Apparecchio di rotazione a motore

Costruttore: Officine Galileo, ditta fondata a Firenze nel 1863-64.

Datazione: secondo quarto sec. XX

Descrizione

Questo motore elettrico veniva usato per lo studio dei corpi in rotazione, fissando, nell'asta di rotazione apposita del motore, vari apparecchi in grado di permettere la misurazione della forza centrifuga.
 

Iscrizioni: Marelli

Materiale e tecnica: metallo/rame

Misure: altezza 48,5 cm, lunghezza 47,5 cm, larghezza 25 cm

Parole chiave: meccanica

Collocazione: Collezione del Liceo statale “Ippolito Nievo” di Padova

Codice Bene: 425