Apparecchio per lo studio della forza centrifuga

Costruttore: Officine Galileo, ditta fondata a Firenze nel 1863-64.

Datazione: secondo quarto sec. XX

Descrizione

Questo strumento permette di mettere in evidenza e di verificare le leggi della forza centrifuga ed è azionato a mano. L'asse di rotazione porta superiormente un manicotto leggermente conico, nel quale si possono innestare degli apparecchi dimostrativi, fissabili con apposita vite di pressione; inferiormente l'alberino rotante è provvisto di un gancio utile per alcune esperienze. La tensione della cinghia che collega il volano con la puleggia dell'alberino è regolabile con dispositivo che permette di allontanare o avvicinare i due assi di rotazione. Vicino all'alberino rotante, sul basamento, è presente un foro filettato, nel quale si può avvitare un'asticina utile come supporto per alcune esperienze. La polvere che spesso si deposita nei cuscinetti delle parti rotanti provoca attrito e scarsa scorrevolezza.
 

Materiale e tecnica: metallo/cuoio/legno/ferro/ottone

Misure: altezza 13,5 cm, lunghezza 59 cm, larghezza 27 cm

Parole chiave: meccanica

Collocazione: Collezione del Liceo statale “Ippolito Nievo” di Padova

Codice Bene: