Amperometro da dimostrazione a grande scala

Costruttore: Officine Galileo, ditta fondata a Firenze nel 1863-64.

Datazione: secondo quarto sec. XX

Descrizione

Lo strumento, fissato ad una base lignea, è formato da un cilindro di ferro dolce sospeso mediante una molla a spirale lungo l’asse verticale di un rocchetto a grande resistenza. Inserendo lo strumento in un circuito elettrico, a seconda dell’intensità della corrente il nucleo di ferro si abbassava all’interno del rocchetto. Tale movimento condizionava un indice il quale, grazie alla presenza di una retrostante scala graduata, permetteva di misurare direttamente l’intensità della corrente.

Materiale e tecnica: legno/metallo/cartone

Misure: lunghezza 32 cm, larghezza 16 cm, altezza 33 cm

Parole chiave: elettricità, elettromagnetismo

Collocazione: Collezione del Liceo statale “Ippolito Nievo” di Padova

Codice Bene: 203