Per noi oggi i giocattoli aiutano i bambini a crescere, a sviluppare la loro creatività, a influire sulle loro capacità motorie e cognitive; nel corso del tempo e presso molte culture i giocattoli sono stati utilizzati per suggerire, fin dai primi anni di vita, comportamenti da assumere una volta adulti.
Emblematiche in questo senso le bambole, ritenute adatte a favorire nelle bambine il radicarsi di atteggiamenti tipici del ruolo femminile, preparandole così a quello che la cultura dominante intendeva fosse il loro futuro: essere madri.
Il Museo dell'Educazione conserva molte bambole realizzate con diversi materiali e prodotte tra Ottocento e Novecento non solo in Italia; eccone alcune.